Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<dicembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456



News
29 novembre 2018
Il decreto Sicurezza e Immigrazione è legge
Via libera alla conversione in legge

16 novembre 2018
Rapporto Annuale l'Atlante SPRAR 2017/2018
Presentati i dati dello SPRAR, sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati in Italia

13 novembre 2018
Master in Salute Globale delle Migrazioni
Riflessione sulla salute dei richiedenti asilo e rifugiati



Scheda Ente Sperimentatore

Comune di Ravenna



 
Dati dell'Ente
Comune di Ravenna


Mario Silvestri


Politiche per l'Immigrazione


Responsabile U.O. Politiche Immigrazione


centroimmigrati@comune.ra.it



La popolazione residente
152.182
30/06/2007


12.534
30/06/2007


9.525



Gli sportelli per l'assistenza al cittadino straniero
Sportello:    Centro Immigrati
Indirizzo: Via Alberoni, 16   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/485301-315-302 0544/482143 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. Merc. Ven. 9.15-13.15
Mar. Giov. 9.15-13.15 e 14.15-18.15
Servizi Offerti Assistenza e consulenza sulle procedure amministrative inerenti l'ingresso ed il soggiorno di cittadini stranieri.
Procedure quali: rilasci, rinnovi, aggiornamenti delle carte e dei permessi di soggiorno in via elettronica o cartacea, ricongiungimenti familiari, cittadinanze, coesioni familiari, iscrizioni anagrafiche e attestazioni di soggiorno, idoneità dell'alloggio ai fini del contratto di soggiorno, titoli di viaggio, etc.

Sportello:    Sportello Equal
Indirizzo: Via Alberoni   48100  Ravenna (Ra)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/485314 0544/482143 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. Merc. 9.15-13.15
Giov. 14.15-18.15
Servizi Offerti Orientamento al lavoro per i cittadini stranieri (redazione ed invio curriculum, consultazione offerte di lavoro, contatti telefonici con potenziali datori di lavoro, etc)

Sportello:    Sportello SPRAR per Richiedenti Asilo e Rifugiati
Indirizzo: Piazza Caduti, 21 c/o Consorzio per i Servizi Sociali di Ravenna, Russi, Cervia e Az. USL.   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/249165 0544/249149 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. Merc. Ven. 11.30-13.30 oppure si riceve su appuntamento
Servizi Offerti Assistenza per richiedenti Asilo e Rifugiati

Sportello:    Sportello minori non accompagnati
Indirizzo: Piazza Caduti, 21   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/249156 0544/249149 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. Merc. Ven. 11.30-13.30 oppure su appuntamento
Servizi Offerti Assistenza e presa in carico dei minori presenti sul territorio non accompagnati dai genitori o da chi esercita la patria potestà. Progetti formativi e di inserimento lavorativo o di rimpatrio assistito.

Sportello:    Casa delle Culture
Indirizzo: Piazza Medaglie d'Oro, 4   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/591876 0544/423869 casadelleculture@racine.ra.it
Orario Lun. Merc. Ven. 11.30-13.30 oppure su appuntamento
Servizi Offerti Servizi di mediazione culturale, spazio donne, consulenza e sostegno alle associazioni di cittadini stranieri nella realizzazione di progetti e di iniziative finalizzate a favorire lo scambio tra culture, emeroteca con riviste e pubblicazioni in lingua straniera e accesso a Internet, organizzazione di corsi gratuiti di lingua italiana per stranieri (a vari livelli) in collaborazione con il Centro Territoriale Permanente per l'educazione in età adulta, orientamento alla rete dei servizi cittadini, etc..

Sportello:    Sportello Oltre la Strada
Indirizzo: Piazza Caduti, 21   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/249164 0544/249149 numeroverde@libero.it
Orario Lun. Merc. Ven. 11.30 - 13.30 o su appuntamento
Servizi Offerti Numero verde contro la tratta - progetti di intervento sociale in attuazione dell’art. 18 dlgs. 286/98 e art. 13 Legge 228/03 - Unità di strada per la prevenzione delle malattie trasmissibili per via sessuale.
Informazioni, assistenza e consulenza per vittime della tratta e dello sfruttamento a fini sessuali o per lavoro. Percorsi di autonomia e di integrazione sociale o di rimpatrio assistito.

Sportello:    Drop In
Indirizzo: Via Pola, 15 c/o Consultorio   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/427213 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. Merc. 17.00-18.00
Servizi Offerti Punto di ascolto per cittadini stranieri che si prostituiscono.

Sportello:    Drop In - Rivolto alla popolazione transessuale
Indirizzo: Via Fratelli Vivaldi, 9 Fraz. Lido di Classe c/o Sede Guardia Medica   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
3356058641 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Giov. 15.00-17.00
Servizi Offerti Punto di ascolto per cittadini italiani e stranieri transessuali

Sportello:    Consultorio per stranieri temporaneamente presenti in Italia
Indirizzo: Via Pola, 15   48100  Ravenna (RA)
Recapiti: Telefono Fax Email
0544/485301-315-302 centroimmigrati@comune.ra.it
Orario Lun. 14.30-17.00
Mar. 16.00-18.00
Merc. 14.30-17.00
Giov. 15.00-17.00
Servizi Offerti Prestazioni sanitarie per cittadini stranieri irregolarmente presenti sul territorio nazionale, in particolare di pediatria e ginecologia.



Presentazione dell'Ente

Il Comune si presenta

Il Comune di Ravenna è impegnato da anni (2004) in una politica dei servizi all’immigrazione volta a contenere i disagi alla cittadinanza, alle aziende e ai lavoratori migranti presenti nel nostro territorio.
Da tempo la macchina burocratica statale ha dimostrato, soprattutto per carenza di risorse, di non essere in grado di sopportare l’accresciuta mole di lavoro legata al fenomeno migratorio. La gestione amministrativa delle procedure relative ai rilasci/rinnovi dei permessi di soggiorno/carte di soggiorno rappresenta sempre di più una grave criticità nel rapporto tra la comunità dei cittadini immigrati regolarmente soggiornanti e lo Stato italiano.
La complessità delle procedure dovuta a legislazioni che non sono intervenute organicamente a disciplinare l’intera materia e l’aumento consistente della presenza immigrata, hanno determinato situazioni di paralisi amministrativa degli uffici pubblici competenti, evidenziando un corto circuito tra i cittadini immigrati, le aziende e le famiglie da una parte e gli uffici pubblici dall’altra, con pesanti conseguenze sociali ed economiche sul territorio.
Senza dubbio i gravi ritardi nel rilascio del titolo di soggiorno, per cause non imputabili al cittadino, indeboliscono la posizione giuridica dello straniero nel nostro Paese ed intervengono direttamente sul sistema e l’esercizio dei diritti riconosciuti ai cittadini immigrati.
Si producono così perniciose conseguenze in termini di coesione sociale, di sicurezza del territorio, di praticabilità effettiva da parte dei cittadini immigrati dei diritti riconosciuti, di autorevolezza delle istituzioni pubbliche in particolare nei confronti delle comunità straniere.
In tale contesto, l’U.O. Politiche per l’immigrazione del Comune di Ravenna persegue la strategia di ridurre, nel rispetto delle leggi vigenti, il peso della burocrazia sulla vita degli immigrati, dei cittadini e delle aziende, sviluppando collaborazioni e protocolli con gli altri soggetti e associazioni che facilitino l’accesso ai servizi sul territorio, l’esercizio dei diritti fondamentali, più in generale l’integrazione dei cittadini stranieri e la coesione sociale.

L'adesione alla Sperimentazione Anci

Per questo abbiamo accolto con soddisfazione la sperimentazione avviata dall’ANCI nazionale e dal Ministero degli Interni volta a definire un modello alternativo di gestione dei rinnovi dei permessi di soggiorno da parte degli Enti Locali più efficiente rispetto a quello attuale. E’ in atto un processo di condivisione delle problematiche relative ai processi migratori tra Stato e Enti Locali, in una prospettiva di trasferimento di specifiche competenze ai Comuni. Gli Enti Locali hanno tutto l’interesse allo sviluppo di un modello equilibrato di governo dei processi migratori, per mantenere stabile la permanenza legale degli stranieri nei territori locali ed evitare ricadute nell’illegalità e disorientamento nella cittadinanza.
Allo stesso tempo l’ente locale deve essere punto di riferimento informativo e consulenziale sul nostro ordinamento sociale e giuridico per la comunità migrante e quindi anche sui doveri dei cittadini stranieri in Italia, e ciò per produrre equilibri civili più avanzati e migliorare i livelli di convivenza della comunità.
In quest’ottica il Comune di Ravenna partecipa anche all’attuale sistema transitorio per la gestione delle procedure di rinnovo dei permessi di soggiorno per ridurre il peso e gli effetti negativi sulla vita civile, sociale ed economica della comunità immigrata.
La nuova procedura di rilascio / rinnovo dei titoli di soggiorno tramite gli uffici postali, in vigore dall’11 dicembre 2006, lungi dal ridurre i tempi di attesa ed eliminare le file davanti agli uffici pubblici, ha invece aggravato ulteriormente e al di là di ogni aspettativa, i disagi dei cittadini stranieri con enormi sovraccarichi funzionali degli enti locali e dei patronati che si stanno facendo carico, con risorse proprie, di assistere l’utenza straniera in questi iter sempre più lunghi, complessi e farraginosi.
Ad oggi i rinnovi dei permessi che dovrebbero, per legge, essere rilasciati entro 20 giorni dalla presentazione della domanda, accusano ritardi di oltre sei mesi.
L’U.O. Politiche per l’immigrazione si è attivata quindi per:
a) Potenziare il centro immigrati nell’assistenza alle procedure amministrative elettroniche degli oltre 9500 cittadini stranieri, residenti nel Comune;
b) Potenziare la rete dei servizi all’immigrazione, attraverso la definizione di apposite forme di collaborazione con le associazioni sindacali, per migliorare la gamma dei servizi sia sul piano qualitativo che quantitativo.
c) Istituire 1 postazione telematica direttamente fruibile dall’utenza per il controllo dello stato delle pratiche e incentivare l’utilizzo delle comunicazioni multilingue.



Riferimenti Web dell'Ente
Sito del Comune di Ravenna  Sito del Comune di Ravenna
Centro d'informazione e documentazione interculturale Casa delle Culture - Comune di Ravenna.  Centro d'informazione e documentazione interculturale Casa delle Culture - Comune di Ravenna.

Allegati
Descrizione allegatoTipo FileDimensioneScarica
Carta dei Servizi della Prefettura sui cittadini ComunitariPdf123503
Protocollo CCIAAPdf13561
Accordo di Programma con Prefettura di RavennaPdf81615
Accordo Procedurale con Anagrafe del Comune di RavennaPdf32855
Protocollo Questura Comune di RavvenaPdf20021



Torna all'elenco degli Enti Sperimentatori


Ultimi Documenti Pubblicati
09 novembre 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 settembre 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...

26 luglio 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 giugno 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...

05 dicembre 2017
Mini-guida sulle condizioni di ingresso e soggiorno dei dirigenti e dei lavoratori di Paesi Terzi
Con il D. Lgs. 29 dicembre 2016, n. 253, l'Italia ha dato attuazione alla direttiva 2014/66/UE sulle ...




Legislazione-Giurisprudenza
03 dicembre 2018
Legge 1° dicembre 2018 n.132
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018 n. 113, recante disposizioni ...

22 ottobre 2018
Circolare Ministero dell'Interno - Disposizioni in materia di iscrizione anagrafica.
Dall'entrata in vigore del D.L. Sicurezza e Immigrazione del 4 ottobre, n. 113 il permesso di soggiorno ...

16 ottobre 2018
Modifiche in materia di cittadinanza. D.L. 4 ottobre n.113
A decorre dal 5 ottobre 2018 ai sensi dell'art.14 del D.L. 4 ottobre 2018, n.113, il termine di definizione ...




Domande & Risposte
10 dicembre 2018
Il permesso di soggiorno per richiesta di protezione internazionale costituisce titolo per l'iscrizione all'anagrafica? ... Il permesso di soggiorn per richiesta di protezione internazionale non costituisce titolo per ...

10 dicembre 2018
Per le vittime di tratta ex art.18 del TU immigrazione è possibile l'accoglienza all'interno del sistema di protezione? Si, alla luce di quanto disposto dall'12 comma 1 del DL113/2018, convertito in legge che dispone ...

10 dicembre 2018
A seguito della lge 132/2018 chi gode di un permesso di soggiorno per protezione umanitaria potrà essere accolta all'interno ... No, a meno che l'ingresso all'interno del progetto dello Sprar non sia stato autorizzato prima ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel