Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<febbraio 2019>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728123
45678910
Eventi:


13 febbraio 2019
Bologna
Scadenza bando di concorso UNI-CO-RE



15 gennaio 2019
Roma, Sala Polivalente il Girasole, Via Elio Donato 9
Presentazione del "Dossier Statistico Immigrazione 2018"






Studio Istat: Negli ultimi 10 anni, in Italia flussi migratori in calo

I migranti che vivono nel nostro Paese sono diminuiti da 527mila unità nel 2007 a 301mila nel 2016


Negli ultimi dieci anni le migrazioni in Italia si sono ridotte del 43%, passando da 527mila nel 2007 a 301mila nel 2016. Le emigrazioni, invece, sono più che triplicate, passando da 51mila a 157mila. Il saldo migratorio netto con l’estero, pari a 143mila unità nel 2016, torna a risalire (+8%) dopo aver registrato il valore più basso nel 2015. Nel 2016 la popolazione residente è diminuita di 76mila unità; il calo riguarda esclusivamente i cittadini italiani con 97mila residenti in meno, mentre la popolazione straniera è aumentata di circa 21mila residenti. I dati emergono dallo studio Istat “Migrazioni internazionali e interne della popolazione residente”, pubblicato a fine novembre 2017.

L’apporto della componente straniera della popolazione in Italia fornisce un contributo ampiamente positivo sia alla differenza tra nascite e decessi (+63mila), sia al saldo migratorio con l’estero (+220mila). Nel 2016, dei 301mila iscritti dall’estero, ben 263mila sono cittadini stranieri (87% del totale), provenienti da 181 Paesi differenti e con 185 diverse cittadinanze. Di essi, 97mila hanno un passaporto europeo (37%), 79mila cittadinanza africana (30%), 65mila sono cittadini asiatici (25%) e circa 23mila americani (8%).

La comunità romena resta la più numerosa tra i flussi di immigrazione, con 45mila iscritti alle anagrafi nel 2016. Seguono le comunità di cittadini pakistani, nigeriani e marocchini con 15mila iscritti ciascuna, i cittadini albanesi con 13mila e i cittadini cinesi con 12mila iscritti. Lo scorso anno sono aumentati gli ingressi di cittadini dell’Africa, in particolare della Guinea (+161%), della Costa D’Avorio (+73%), della Nigeria (+66%) e del Ghana (+37%). Sono in calo invece le migrazioni dei cittadini di area asiatica: cingalesi (-18%), cinesi (-17%), bengalesi (-14%) e indiani (-11%).

Le emigrazioni fra la popolazione sono sempre in crescita, raggiungendo 157mila unità nel 2016, dovute soprattutto alle cancellazioni di cittadini italiani dalle anagrafi. Le principali mete di destinazione per gli emigrati di cittadinanza italiana si confermano il Regno Unito (21,6%), la Germania (16,5%), la Svizzera (9,9%) e la Francia (9,5%).

Dopo tre anni di calo tornano a crescere i trasferimenti di residenza interni al territorio nazionale, che lo scorso anno hanno coinvolto 1 milione 331mila persone, ovvero il 4% in più rispetto al 2015. All'aumento dei trasferimenti di residenza interni contribuiscono anche i cittadini stranieri: i loro spostamenti sono stati in tutto 230mila, circa 27mila in più rispetto al 2015.

in calce il linl dello studio Istat "Migrazioni internazionali e interne della popolazione residente”

dati pubblicazione

Fonte: Cinformi - Centro informativo per l'immigrazione
Data: 01/12/2017
Area: area pubblica

link

Internet Studio Istat: "Migrazioni internazionali e interne della popolazione residente”

Tag

Notizia
Istat



File Allegati
Nessun file allegato...




Ultimi Documenti Pubblicati
22 gennaio 2019
La rete di assistenza dei Comuni al 31/12/2018
Al 31 dicembre 2018 risulta che nella Rete di Assistenza sono attivi 421 sportelli situati in 391 ...

09 novembre 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 settembre 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...

26 luglio 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 giugno 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...




Legislazione-Giurisprudenza
25 gennaio 2019
Modifiche in materia di cittadinanza. Legge 1° dicembre n.132, art.1, comma 1
Si fa seguito alla circolare prot. n. 7132 in data 16 ottobre 2018 con la quale è stata segnalata l'entrata ...

22 gennaio 2019
Circolare del Ministero dell’Interno nr. 22146 del 27/12/2018
Profili applicativi, D.L. 4ottobre 2018, n.113, convertito, con modificazioni, con la legge ...

18 dicembre 2018
Circolare del 18 dicembre 2018 - Decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113
Decreto-legge 4 ottobre 2018, recante "Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale ...




Domande & Risposte
18 dicembre 2018
Domande e risposte riguardante legge su Immigrazione e Sicurezza Pubblicato su sito del Ministero dell'Interno le domande e le risposte riguardante le novità del ...

10 dicembre 2018
Il permesso di soggiorno per richiesta di protezione internazionale costituisce titolo per l'iscrizione all'anagrafica? ... Il permesso di soggiorn per richiesta di protezione internazionale non costituisce titolo per ...

10 dicembre 2018
Per le vittime di tratta ex art.18 del TU immigrazione è possibile l'accoglienza all'interno del sistema di protezione? Si, alla luce di quanto disposto dall'12 comma 1 del DL113/2018, convertito in legge che dispone ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel