Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<agosto 2021>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345



News

30 luglio 2021
Online il Report di monitoraggio dedicato ai minori stranieri non accompagnati (MSNA) in Italia
Dati al 30 giugno 2021, approfondimenti e testimonianze a cura della DG Immigrazione del Minstero ...

28 luglio 2021
Indagine sugli insediamenti dei migranti in agricoltura
Anci: mappatura in tutto il Paese delle situazioni di disagio e precarietà


Parlamento Europeo, approvati i nuovi Fondi UE per sostenere le politiche di asilo e di frontiera

Quasi 10 miliardi di euro verranno destinati al Fondo per l'asilo, la migrazione e l'integrazione 2021-2027


Il Parlamento Europeo ha approvato nella seduta del 6 luglio scorso in via definitiva i due fondi destinati ad aiutare i Paesi UE a migliorare la gestione di flussi migratori e frontiere e a facilitare l'integrazione dei cittadini di paesi terzi.

Si tratta del Fondo per l'asilo, la migrazione e l'integrazione 2021-2027, del valore di 9,88 miliardi di euro e del Fondo per la gestione integrata delle frontiere, per un valore di 6,24 miliardi di euro, sui quali era stato già raggiunto l’accordo con il Consiglio nel dicembre 2020.

Il Fondo per l’asilo, la migrazione e l’integrazione (FAMI) nasce con l’obiettivo di rafforzare la politica comune di asilo, sviluppare la migrazione legale in linea con le esigenze degli Stati membri, sostenere l'integrazione dei cittadini dei paesi terzi e contribuire alla lotta contro la migrazione irregolare.

Su richiesta del Parlamento, il fondo dovrebbe servire anche a convincere gli Stati membri a condividere più equamente la responsabilità di ospitare rifugiati e richiedenti asilo in tutta l'UE.

La maggior parte dei fondi (63,5%) sarà assegnata a programmi gestiti congiuntamente dall'UE e dagli Stati membri, con i finanziamenti che varieranno a seconda, tra gli altri fattori, del numero di cittadini di paesi terzi residenti nel paese, delle richieste di asilo ricevute, delle decisioni di rimpatrio prese e dei rimpatri effettuati.

L'altro 36,5% sarà gestito direttamente dall'UE e dedicato, tra le varie azioni, all'assistenza d'emergenza, al reinsediamento e all'ammissione umanitaria da paesi non-UE e al trasferimento di richiedenti asilo e rifugiati in altri Stati membri, "come parte degli sforzi di solidarietà".

Maggiori informazioni sugli obiettivi, le priorità e gli stanziamenti di bilancio del Fondo sono disponibili nel comunicato stampa pubblicato dopo l'accordo con il Consiglio.

Il Fondo per la gestione integrata delle frontiere, per un valore di 6,24 miliardi di euro, dovrebbe contribuire, invece, a rafforzare la gestione delle frontiere esterne, garantendo al tempo stesso il rispetto dei diritti fondamentali. Sosterrà anche a una politica comune e armonizzata dei visti e finanzierà misure di protezione per le persone vulnerabili che giungono in Europa, in particolare i bambini non accompagnati.

Maggiori informazioni sugli obiettivi dello strumento di frontiera e sulle priorità del Parlamento sono disponibili nel comunicato stampa pubblicato dopo l'accordo con il Consiglio.

Entrambi i testi legislativi sono stati approvati senza votazione finale, poiché nessun emendamento al testo concordato col Consiglio è stato adottato. I Regolamenti che istituiscono i due Fondi entreranno in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea e si applicheranno retroattivamente dal 1° gennaio 2021.



dati pubblicazione

Fonte: Integrazione Migranti
Data: 14/07/2021
Area: area pubblica

link

Tag

Notizia
Fondi_europei_Immigrazione



File Allegati
Nessun file allegato...




Ultimi Documenti Pubblicati
26 luglio 2021
Manuale d'uso per l’integrazione
La conoscenza dei diritti e delle responsabilità è fondamentale per l’integrazione dei cittadini ...

21 giugno 2021
Atlante Siproimi 2020
Presentazione online del Rapporto Annuale SIPROIMI / SAI 2020.

11 giugno 2021
Gli Enti della Rete di Assistenza al cittadino straniero
Aggiornamento degli sportelli e delle Amministrazioni attive nella Rete di Assistenza ANCI




Legislazione-Giurisprudenza
08 luglio 2021
Rilascio della carta di soggiorno elettronica per familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro - seguito
Procedure informatizzate di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno.
Rilascio della carta ...

22 giugno 2021
Procedure informatizzate di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno. Rilascio della carta di soggiorno per familiari ...
Rilascio del titolo di soggiorno elettronico, a partire dal 02 agosto 2021, in favore dei familiari ...

22 giugno 2021
Rilascio della carta di soggiorno elettronica per familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro
Procedure informatizzate di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno.
Rilascio della carta ...




Domande & Risposte
26 luglio 2021
Frequentare un corso universitario in Italia - che requisiti occorrono per ottenere il visto per motivi di studio? Oltre al visto-studio generico, esistono altre tipologie di visto-studio: studio – immatricolazione ...

26 luglio 2021
Serve un visto per proseguire gli studi in Italia o frequentare un corso di studi se si è in possesso di permesso di soggiorno ... No, purché si abbiano i requisiti richiesti dalla legge italiana, si partecipi ad un programma ...

26 luglio 2021
Frequentare un corso universitario in Italia - quali sono le procedure per iscriversi ad un corso universitario in Italia? Ogni anno ciascun ateneo o istituto di alta formazione artistica, musicale e coreutica italiano ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel