Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<luglio 2020>
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789



News
24 giugno 2020
Rapporto 2020 Fondazione Migrantes
“Non si tratta solo di migranti. L’Italia che resiste, l’Italia che accoglie”

23 giugno 2020
DL n. 34/2020 art. 103 emersione dal lavoro irregolare
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020



Domande di reddito/pensione di cittadinanza

L'INPS da chiarimenti


In merito alle domande di reddito/pensione di cittadinanza presentate prima del 1° aprile 2019, l'Inps ricorda che con il messaggio n. 3568 del 2 ottobre 2019, era stato precisato che per tali domande la legge di conversione aveva previsto un regime transitorio di salvaguardia delle richieste di Rdc/Pdc presentate sulla base della disciplina vigente prima dell'entrata in vigore delle modifiche apportate della legge di conversione.

In particolare, la norma transitoria prevedeva che per tali domande, il beneficio riconosciuto potesse essere erogato per un periodo non superiore a sei mesi "pur in assenza dell'eventuale ulteriore certificazione, documentazione o dichiarazione sul possesso dei requisiti, richiesta in forza delle disposizioni introdotte dalla legge di conversione del decreto ai fini dell'accesso al beneficio". In forza di tale disposizione, transitoria, le domande presentate a marzo 2019 ed accolte, decorrendo il beneficio da aprile 2019, sono state poste in pagamento fino alla mensilità di settembre 2019. A decorrere da ottobre 2019, occorreva allineare il contenuto delle dichiarazioni già rese nel mese di marzo a quello previsto a regime dopo la conversione in legge del decreto.

Nel nuovo messaggio del 3 dicembre, l'Inps chiarisce che le domande presentate a marzo 2019 dai cittadini extracomunitari, resteranno sospese se il richiedente appartiene ad uno degli Stati i cui cittadini sono tenuti a produrre alla struttura INPS territorialmente competente la certificazione attestante il valore del patrimonio immobiliare posseduto all'estero. Per le domande, invece, presentate a marzo 2019 dai cittadini extracomunitari di uno Stato non espressamente indicato nel decreto del 21 ottobre, i pagamenti continueranno con le consuete modalità, senza necessità di alcun adempimento documentale da parte del richiedente.

Dal punto di vista operativo l'Inps precisa che, in ogni caso, tutti i richiedenti interessati riceveranno, un sms/e-mail con il quale verranno invitati a produrre la certificazione integrativa presso le Strutture territoriali dell'Istituto. Tale certificazione potrà essere prodotta dagli interessati recandosi personalmente presso la Struttura INPS territorialmente competente o, in alternativa, inviandola alla stessa via PEC. I funzionari preposti avranno cura di verificare la certificazione limitatamente all'attestazione del valore del patrimonio immobiliare posseduto all'estero dichiarato ai fini ISEE e, qualora ne ricorrano i presupposti, erogheranno la prestazione, che sarà comprensiva delle mensilità arretrate, corrisposte sempre con cadenza quindicinale.

dati pubblicazione

Fonte: INPS
Data: 04/12/2019
Area: area pubblica

link

Tag

Notizia



File Allegati
Descrizione AllegatoTipo FileDimensioneScarica
Messaggio Inps reddito/pensione di cittadinanzaPdf722860




Ultimi Documenti Pubblicati
04 giugno 2020
Circolare 40467 del 30/05/2020
Ulteriori specifiche sull'emersione dei rapporti di lavoro

04 giugno 2020
Circolare
N.400/C/2020/II^ Div./4 Sez./II

04 giugno 2020
Decreto del Ministero dell'Interno
"Modalità di presentazione dell'istanza di emersione rapporti di lavoro"




Legislazione-Giurisprudenza
19 giugno 2020
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020
La Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020 offre chiarimenti su "alcuni aspetti relativi ...

30 aprile 2020
Legge 24 aprile 2020 n. 27
LEGGE 24 aprile 2020, n. 27 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo ...

17 marzo 2020
DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18
Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, ...




Domande & Risposte
14 aprile 2020
Quesito Coronavirus:Per loro che hanno avuto la scadenza del titolo di soggiorno tra il 2 e il 30 gennaio si applichi la sospensione ... Per lo scrivente ufficio ex Decreto 9/2020 la scadenza del termine con la sospensione di 30 gg del ...

14 aprile 2020
Da quando ha validità il soggiorno regolare come familiare e non più come turista e quindi l'accesso a tutti i servizi,inclusi ... Il Testo Unico sull’Immigrazione ha previsto che in attesa del rilascio o del rinnovo del permesso ...

14 aprile 2020
Qual'e' la procedura per la coesione familiare per persone arrivati in Italia per motivi di turismo e senza alcun visto? Preliminarmente pare opportuno soffermarsi sul concetto di coesione, essa da intendersi quale: ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel