Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<luglio 2020>
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789



News
24 giugno 2020
Rapporto 2020 Fondazione Migrantes
“Non si tratta solo di migranti. L’Italia che resiste, l’Italia che accoglie”

23 giugno 2020
DL n. 34/2020 art. 103 emersione dal lavoro irregolare
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020



Redditi e Irpef dei migranti in aumento

Studio della Fondazione Leone Moressa


È aumentato, guardando alle dichiarazioni dei redditi 2018, il gettito Irpef proveniente dagli immigrati: 7,9 miliardi di euro (+3,6%), pari al 4,3% dell’Irpef. Si tratta, peraltro, di un contributo non particolarmente significativo, principalmente a causa del fatto che il reddito pro-capite dei migranti è di 13.671 euro, con un alto gap nei confronti degli italiani (oltre 7mila euro). Un gap che conferma la maggiore presenza dei migranti, rispetto agli italiani, nei lavori a bassa soglia, anche in presenza di particolari qualifiche e/o di titoli di studio elevati.

È quanto emerge dai dati del ministero dell'Economia e delle Finanze elaborati dalla Fondazione Leone Moressa per Il Sole 24 ORE.

I contribuenti migranti sono 3,8 milioni e fra questi prevale la nazionalità romena (circa 690mila); i contribuenti più “facoltosi” sono invece i cittadini brasiliani, con poco più di 15mila euro l’anno. Significativo il contributo al fisco italiano da parte delle donne migranti, in particolare ucraine, polacche, brasiliane e moldave. Secondo la Fondazione Leone Moressa, a determinare il particolare apporto all’erario delle donne migranti è il loro alto tasso occupazionale nel settore del lavoro domestico.

Per quanto riguarda le “zone d’ombra”, fra i migranti regolari sembra prevalere il fenomeno dell’evasione parziale, vista la necessità di mantenere comunque “in chiaro” una quota di reddito necessaria per i documenti di soggiorno. Tra i migranti iirregolari sarebbe invece più diffuso il fenomeno del lavoro – completamente – nero, in particolare in agricoltura e nel settore manifatturiero.

dati pubblicazione

Fonte: Il Sole 24Ore
Data: 16/05/2019
Area: area pubblica

link

Tag

Notizia



File Allegati
Nessun file allegato...




Ultimi Documenti Pubblicati
04 giugno 2020
Circolare 40467 del 30/05/2020
Ulteriori specifiche sull'emersione dei rapporti di lavoro

04 giugno 2020
Circolare
N.400/C/2020/II^ Div./4 Sez./II

04 giugno 2020
Decreto del Ministero dell'Interno
"Modalità di presentazione dell'istanza di emersione rapporti di lavoro"




Legislazione-Giurisprudenza
19 giugno 2020
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020
La Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020 offre chiarimenti su "alcuni aspetti relativi ...

30 aprile 2020
Legge 24 aprile 2020 n. 27
LEGGE 24 aprile 2020, n. 27 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo ...

17 marzo 2020
DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18
Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, ...




Domande & Risposte
14 aprile 2020
Quesito Coronavirus:Per loro che hanno avuto la scadenza del titolo di soggiorno tra il 2 e il 30 gennaio si applichi la sospensione ... Per lo scrivente ufficio ex Decreto 9/2020 la scadenza del termine con la sospensione di 30 gg del ...

14 aprile 2020
Da quando ha validità il soggiorno regolare come familiare e non più come turista e quindi l'accesso a tutti i servizi,inclusi ... Il Testo Unico sull’Immigrazione ha previsto che in attesa del rilascio o del rinnovo del permesso ...

14 aprile 2020
Qual'e' la procedura per la coesione familiare per persone arrivati in Italia per motivi di turismo e senza alcun visto? Preliminarmente pare opportuno soffermarsi sul concetto di coesione, essa da intendersi quale: ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel