Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<luglio 2020>
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789



News
24 giugno 2020
Rapporto 2020 Fondazione Migrantes
“Non si tratta solo di migranti. L’Italia che resiste, l’Italia che accoglie”

23 giugno 2020
DL n. 34/2020 art. 103 emersione dal lavoro irregolare
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020



Richiedenti asilo, per aprire un conto corrente non serve la residenza

Identificazione con permesso di soggiorno o ricevuta; validi i codici fiscali provvisori


Tutti i consumatori soggiornanti legalmente nell’Unione Europea, senza discriminazioni e a prescindere dal luogo di residenza” hanno “diritto all’apertura di un conto base”. Tra questi, vi sono anche “i consumatori senza fissa dimora e i richiedenti asilo”. Partendo da queste norme del Testo Unico Bancario, l’Associazione bancaria italiana ha inviato a tutti gli istituti di credito una circolare dedicata all’apertura di conti correnti da parte di richiedenti asilo.

L’Abi ricorda che le banche sono tenute a identificare la clientela attraverso “documenti di identità”, altri “documenti di riconoscimento ritenuti equipollenti” o sulla base di “documenti, dati o informazioni ottenuti da una fonte affidabile e indipendente”. Per i richiedenti asilo vanno quindi ritenuti documenti idonei: - il permesso di soggiorno per i richiedenti asilo; - la ricevuta della presentazione della richiesta di protezione internazionale (che viene rilasciata quando si verbalizza la domanda) purché sia “in corso di validità”, “munita di fotografia del titolare, rilasciata da un’amministrazione dello Stato e indichi il nome e la data di nascita del richiedente”.

Non può invece essere considerato un documento idoneo all’identificazione l’attestato nominativo rilasciato dalla Questura al richiedente protezione internazionale in caso di trattenimento, prima della verbalizzazione della domanda.Il permesso per richiesta di asilo non è più un titolo valido per l’iscrizione anagrafica. L’Abi ricorda, però, che per l’accesso ai servizi erogati dai soggetti privati (come banche e intermediari finanziari), “nessuna norma prevede che venga esibito il certificato di residenza (ovvero la carta di identità), ma solo un documento di riconoscimento che nel caso dei richiedenti protezione internazionale è il permesso di soggiorno per richiesta asilo”.

L’Associazione bancaria italiana fornisce, infine, un chiarimento importante sui codici fiscali dei richiedenti asilo, ai quali, fino al 2017 è stato attribuito un codice provvisorio a 11 cifre e solo successivamente un codice alfanumerico a 16 caratteri. “In entrambi i casi – sottolinea l’Abi - si tratta di codici fiscali generati tramite procedure informatizzate, messe a punto per rispondere a specifiche esigenze e, sulla base di quanto sopra, devono considerarsi validamente attribuiti da parte dell’Amministrazione finanziaria”.

dati pubblicazione

Fonte: CINFORMI- Centro Informativo per l'immigrazione
Data: 16/05/2019
Area: area pubblica

link

Tag

Notizia



File Allegati
Nessun file allegato...




Ultimi Documenti Pubblicati
04 giugno 2020
Circolare 40467 del 30/05/2020
Ulteriori specifiche sull'emersione dei rapporti di lavoro

04 giugno 2020
Circolare
N.400/C/2020/II^ Div./4 Sez./II

04 giugno 2020
Decreto del Ministero dell'Interno
"Modalità di presentazione dell'istanza di emersione rapporti di lavoro"




Legislazione-Giurisprudenza
19 giugno 2020
Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020
La Circolare operativa n. 44360 del 19/06/2020 offre chiarimenti su "alcuni aspetti relativi ...

30 aprile 2020
Legge 24 aprile 2020 n. 27
LEGGE 24 aprile 2020, n. 27 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 marzo ...

17 marzo 2020
DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18
Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, ...




Domande & Risposte
14 aprile 2020
Quesito Coronavirus:Per loro che hanno avuto la scadenza del titolo di soggiorno tra il 2 e il 30 gennaio si applichi la sospensione ... Per lo scrivente ufficio ex Decreto 9/2020 la scadenza del termine con la sospensione di 30 gg del ...

14 aprile 2020
Da quando ha validità il soggiorno regolare come familiare e non più come turista e quindi l'accesso a tutti i servizi,inclusi ... Il Testo Unico sull’Immigrazione ha previsto che in attesa del rilascio o del rinnovo del permesso ...

14 aprile 2020
Qual'e' la procedura per la coesione familiare per persone arrivati in Italia per motivi di turismo e senza alcun visto? Preliminarmente pare opportuno soffermarsi sul concetto di coesione, essa da intendersi quale: ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel