Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<gennaio 2019>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Eventi:


15 gennaio 2019
Roma, Sala Polivalente il Girasole, Via Elio Donato 9
Presentazione del "Dossier Statistico Immigrazione 2018"










News
17 gennaio 2019
5° Forum Europeo della Migrazione
Invito a partecipare rivolto a funzionari di enti locali e regionali


18 dicembre 2018
Uno studio sulle migrazioni tra Italia a Senegal
Creazione di opportunità di lavoro in agricoltura


Uno studio sulle migrazioni tra Italia a Senegal

Creazione di opportunità di lavoro in agricoltura


Lo studio “Partire e Ritornare”, condotto dal Centro Studi e Ricerche IDOS di Roma, è il risultato di una ricerca che fa parte del progetto di cooperazione internazionale di Green Cross Italia denominato CREA (Création d’Emplois dans l’Agriculture), cofinanziato dal Ministero dell’Interno italiano con l’obiettivo principale di sostenere lo sviluppo locale, la creazione di posti di lavoro e, di conseguenza, diminuire la propensione a emigrare da parte dei giovani senegalesi.

Il rapporto presente una mappatura approfondita del fenomeno migratorio senegalese, in particolare verso i Paesi europei, cercando le motivazioni che spingono ancora oggi giovani a lasciare il Paese, indagando sulle loro speranze e le loro aspettative, sui successi e gli insuccessi, ma anche sul ruolo e gli atteggiamenti di coloro che rimangono, le loro famiglie e le loro comunità di villaggio.Quello che si delinea è un quadro preciso del fenomeno migratorio che nel 2017 ha portato l’Italia a essere il primo Paese europeo per numero di senegalesi titolari di permesso di soggiorno (97.056), seguita dalla Francia con 68.726 e dalla Spagna con 61.728.

In generale, si può dire che, sebbene i senegalesi abbiano una visione generalmente positiva della migrazione (soprattutto in termini di impatto economico), si rendono conto che di fronte al crescente protezionismo europeo per quanto riguarda l’immigrazione straniera, è necessario creare valide alternative per lo sviluppo interno del Paese. Per raggiungere questo obiettivo, il ruolo e la presenza dei cosiddetti “migranti di ritorno” dovrebbe essere ulteriormente promossa. Infatti, la maggior parte dei rappresentanti della diaspora intervistato non sembrano a proprio agio con l’idea di investire i loro risparmi nei territori rurali d’origine e preferiscono contesti urbani come quello della capitale. Vi è quindi una mancanza di fiducia da parte della diaspora nei confronti della regione di origine, tanto che i progetti finora realizzati dai migranti di ritorno si sono limitati a interventi molto immediati, incentrati sul miglioramento delle condizioni di vita della comunità (scuole, strutture sanitarie, pozzi, ecc.).

dati pubblicazione

Fonte: IDOS- Centro Studi e Ricerca
Data: 18/12/2018
Area: area pubblica

link

Altro Studio sulle migrazioni tra Italia e Senegal

Tag

Notizia



File Allegati
Descrizione AllegatoTipo FileDimensioneScarica
Abstract Partire e RitornarePdf251338




Ultimi Documenti Pubblicati
09 novembre 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 settembre 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...

26 luglio 2018
Aggiornamento della Rete di Assistenza al 30 giugno 2018
Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...

05 dicembre 2017
Mini-guida sulle condizioni di ingresso e soggiorno dei dirigenti e dei lavoratori di Paesi Terzi
Con il D. Lgs. 29 dicembre 2016, n. 253, l'Italia ha dato attuazione alla direttiva 2014/66/UE sulle ...




Legislazione-Giurisprudenza
18 dicembre 2018
Circolare del 18 dicembre 2018 - Decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113
Decreto-legge 4 ottobre 2018, recante "Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale ...

03 dicembre 2018
Legge 1° dicembre 2018 n.132
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018 n. 113, recante disposizioni ...

22 ottobre 2018
Circolare Ministero dell'Interno - Disposizioni in materia di iscrizione anagrafica.
Dall'entrata in vigore del D.L. Sicurezza e Immigrazione del 4 ottobre, n. 113 il permesso di soggiorno ...




Domande & Risposte
18 dicembre 2018
Domande e risposte riguardante legge su Immigrazione e Sicurezza Pubblicato su sito del Ministero dell'Interno le domande e le risposte riguardante le novità del ...

10 dicembre 2018
Il permesso di soggiorno per richiesta di protezione internazionale costituisce titolo per l'iscrizione all'anagrafica? ... Il permesso di soggiorn per richiesta di protezione internazionale non costituisce titolo per ...

10 dicembre 2018
Per le vittime di tratta ex art.18 del TU immigrazione è possibile l'accoglienza all'interno del sistema di protezione? Si, alla luce di quanto disposto dall'12 comma 1 del DL113/2018, convertito in legge che dispone ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel